IL CRUCIVERBA

ROBERTO DESIDERATI

SCOPRENDO DON BOSCO

ORIZZONTALI. 1. Lo coltiva il contadino – 5. La Rai d’anteguerra – 9. Linea di contorno di persona o cosa – 15. Sorte, rischio – 16. Il fiume che bagna la città di New York – 17. Dispositivo per l’avvistamento di aerei e ostacoli – 18. Travestiti con costumi carnevaleschi – 21. Opposto di molta – 22. XXX – 23. Cadauno (abbr.) – 25. Nome generico del popolo degli zingari – 26. Farina di buona qualità – 27. XXX – 29. Dentro il – 31. Devoti, religiosi – 32. Gli animali che gracidano – 33. Dirigente Scolastico – 34. L’intestino tra il “digiuno” e il “cieco” – 36. Non Dichiarato (sigla) – 37. Tirato fuori come un numero della lotteria – 40. Sono pari nell’alibi – 41. Il gioco con la scala reale – 44. Recipiente per l’infuso delle cinque – 46. Vitrei come minerali trasparenti e incolori – 47. Andato in poesia – 48. Essere gigantesco e malvagio delle fiabe.

VERTICALI. 1. Svettano accanto alla chiesa – 2. La Jai … o gioco della “cesta punta” – 3. Amalgami proporzionati di ingredienti – 4. Imballo, collo – 5. Uno dei massimi poeti tragici greci che scrisse Medea – 6. Nome di donna – 7. Scaltrezze, furbizie – 8. Il re francese – 10. Andata/Ritorno (sigla) – 11. Scarto, divario come quello generazionale – 12. Li percepisce l’olfatto – 13. La città utopica descritta da Gabriel García Márquez – 14. Il moschettiere azzimato – 16. Capitale della Finlandia – 19. Concorrenziale gestore di telefonia – 20. Un famoso Erminio della rivista – 23. Un mazzo di quelle francesi ne ha 54 – 24. La principessa di Argo che fondò Ardea – 28. È lungo 100 centimetri – 30. Vi fu relegato Napoleone – 35. La dea romana dell’abbondanza – 38. Così si firmava Sergio Tofano, creatore del sig. Bonaventura – 39. Il Tribunale regionale che esamina i ricorsi – 42. Onorevole (abbr.) – 43. L’inizio del ritornello – 45. La Occhini attrice (iniz.).

UN TERRIBILE MESTIERE… A MISURA DI BAMBINO!

Don Bosco era consapevole della realtà drammatica che esisteva nella società italiana del suo tempo, dove la miseria e la disperazione dei più poveri portavano ad emarginare i giovani, che vagavano in città vivendo di espedienti, senza regole e soggetti ad ogni sopruso. Uno dei mestieri più emblematici per quanto concerneva fatica fisica, privazioni e condizioni disumane di vita e lavoro era quello dei pulitori di canne fumarie, mestiere arrivato ai nostri giorni come se fosse un lavoro romantico e persino piacevole. Ma in realtà era un lavoro meticoloso e sfiancante, e questi “manovali” erano quasi sempre bambini, tra i 6 e i 12 anni che i genitori in ristrettezze economiche affidavano nei mesi invernali ai cosiddetti padroni. Costretti all’obbedienza per evitare di morire di fame, speravano nell’aiuto dei clienti, che talvolta donavano loro pasti caldi e qualche abito. Il caposquadra li faceva salire sul tetto, li legava con una corda sotto le ascelle e li faceva infilare nello stretto buco del camino. I XXX lavoravano muovendosi nel buio, spostandosi a forza di gomiti, di schiena e di ginocchia, pochi centimetri per volta, ma più il camino era stretto, più c’era da soffocare, con la fuliggine che arrivava addosso a mucchi, con un sacco in testa per protezione e senza poter risalire o scendere perché c’era il padrone. Gli attrezzi erano spazzoloni, raschietti, ferri ricurvi, bastoni e soprattutto il tipico “riccio” che andava infilato nell’imboccatura del comignolo. Queste durissime condizioni erano note e nell’Ottocento nacquero a Milano e a Torino delle Società laiche di patronato e Opere religiose di carità con lo scopo di migliorare la loro vita, fornendo vitto e riparo a quei piccoli sfortunati. Don Bosco, come sappiamo, era in prima linea e si operò moltissimo in loro aiuto, sottraendone quanti più poté a questa forma di schiavitù senza futuro.

 

Soluzione del numero precedente

 

Valdocco fast food
I fioretti di Don Bosco

Valdocco fast food

Fino a dare la vita
Il messaggio del Rettor Maggiore

Fino a dare la vita

Anche loro sono  figlie di don Bosco
Don Bosco nel Mondo

Anche loro sono figlie di don Bosco

10 regole per disinnescare i conflitti
Tempo dello Spirito

10 regole per disinnescare i conflitti

Don Ivo Coelho
Le Nostre Guide

Don Ivo Coelho

La tragedia nascosta dei migranti haitiani a Tijuana
In Prima Linea

La tragedia nascosta dei migranti haitiani a Tijuana

La casa Salesiana in Mužlja (Vojvodina, Serbia)
Le case di Don Bosco

La casa Salesiana in Mužlja (Vojvodina, Serbia)

Ciò che nessuno  può toglierti
FMA

Ciò che nessuno può toglierti

Giampietro Pettenon_dalle Missioni alla Sede Centrale
invitato

Giampietro Pettenon Dalle Missioni alla Sede Centrale

Don Enrico Pozzoli
La nostra Storia

Don Enrico Pozzoli

AUTOGRILL PER EDUCATORI –  Autorevole, non autoritario
Come Don Bosco

AUTOGRILL PER EDUCATORI - Autorevole, non autoritario

Trasformati dal viaggio
La linea d’ombra

Trasformati dal viaggio

Anime e cavalli di forza
La storia sconosciuta di Don Bosco

Anime e cavalli di forza

Il Santo del mese – Beato Zeffirino Namuncurà.
I nostri santi

Il Santo del mese - Beato Alberto Marvelli,

Padre Jan Med
Il loro ricordo è benedizione

Jan Med

SCOPRENDO DON BOSCO
Il Cruciverba

SCOPRENDO DON BOSCO

Il Bullo
La buonanotte

Il Bullo