IL CRUCIVERBA

ROBERTO DESIDERATI

SCOPRENDO DON BOSCO

ORIZZONTALI. 1. La regione con Bolzano – 14. Poco comune – 15. Regole, disposizioni – 16. Dentro il – 17. Riunite, raccolte – 18. Sostanze che provocano ossidazione se a contatto con l’ossigeno – 21. Stabilimento balneare – 23. Il percorso di una pratica – 24. Sono pari nel settimo – 25. Il club degli alpinisti (sigla) – 26. XXX – 29. Re… in Francia – 30. La città laziale in cui nacque Fra Diavolo – 31. Si volta nel libro – 32. Avvocato in breve – 34. La fine dell’eroe! – 35. L’ha lunga chi l’ha sciolta – 36. Via di comunicazione – 38. L’attrice Rossellini (iniz.) – 39. Saluti definitivi – 40. Rendono strani i sani! – 42. Quantità imprecisata – 43. Si occupa di prevenzione, diagnosi e cura delle malattie dei lavoratori.

VERTICALI. 1. I rami giovani della vite – 2. Termosifone, calorifero – 3. Rendere colti, istruire – 4. Segue l’ottavo – 5. Audaci, arditi – 6. Il patriarca che sfuggì al Diluvio – 7. Dimorare… in centro! – 8. Lo nasconde l’esca – 9. Danneggiate dal terremoto, fessurate – 10. Un Alessandro che fu economista e tre volte ministro – 11. Percorso da terminazioni nervose – 12. Lancio o fuoriuscita di liquidi, gas o cose – 13. Rimosso, escluso – 19. Cittadina veneta lungo la Riviera del Brenta – 20. Le vocali in piedi – 22. Quella di Caserta la progettò Vanvitelli – 27. Daniele patriota della Repubblica di San Marco – 28. Il nomignolo della stilista della casa di moda Prada – 33. Il famoso Vasco (iniz.) – 35. Libreria della Dottrina Cristiana (sigla) – 37. Dorare a metà! – 38. Novecentonovantanove romani – 39. Il notaio meno noto! – 41. Gli estremi di Ravel.

IL LIBRO PIÙ RICCO

Tra il 1873 e il 1875, sotto la spinta di papa Pio IX, don Bosco provvide a scrivere, a più riprese, la storia dei primi quarant’anni della sua vita. Probabilmente il libro più ricco di contenuti e di orientamenti e il più a lungo meditato che abbia scritto don Bosco fu proprio quello che più lo riguardava da vicino. Ne XXX dell’Oratorio egli ripercorse tutte le tappe, gli avvenimenti e le vicende, da quelle eccezionali dei prodigi a quelle più curiose accadute nella quotidianità del vivere. Il lasso di tempo intercorso tra quegli anni fu denso di fervore, di iniziative e di opere importanti che si riflettono nelle pagine aventi l’obiettivo non tanto di cronaca dei fatti quanto di indirizzo teologico e pedagogico per i giovani. Il manoscritto rimase a lungo inedito, fino alla prima pubblicazione avvenuta nel 1946, ma non rimase sconosciuto né tantomeno ignorato. Anzi, come fosse un manuale vi attinsero abbondantemente don Giovanni Bonetti per la sua Storia dell’Oratorio, pubblicata a puntate sul Bollettino Salesiano tra 1879 e 1886, e don Giovanni Battista Lemoyne che lo riportò per intero nei primi volumi delle Memorie biografiche, integrandolo con notizie e altre testimonianze. Don Bosco attraverso lo scritto manifestò l’intenzione di far conoscere la sua esperienza affinché diventasse il programma di vita e di opera dei prosecutori. Questo scopo è chiaramente suggerito nelle pagine introduttive per orientare la lettura verso l’interpretazione del passato come parallelo tra nascita e sviluppo dell’istituzione salesiana con l’itinerario di crescita spirituale dell’individuo. Nel corpo del testo sono rappresentati il modello educativo e narrati quei fatti poi diventati simbolo della missione e del metodo salesiano.

Soluzione del numero precedente

Un amico è per sempre
I fioretti di Don Bosco

Un amico è per sempre

Quel cuore umano capace di azioni straordinarie
Il messaggio del Rettor Maggiore

Quel cuore umano capace di azioni straordinarie

Madagascar Sulle strade di Fianarantsoa
Don Bosco nel Mondo

Madagascar Sulle strade di Fianarantsoa

I dieci doni di  san Giuseppe
Tempo dello Spirito

I dieci doni di san Giuseppe

Don Bosco nella porta dell’India
Salesiani

Don Bosco nella porta dell’India

Suor Maria Pia Giudici
FMA

Suor Maria Pia Giudici

Mio papà, il signor Tommaso
invitato

Mio papà, il signor Tommaso

Bulgaria Rose, yogurt e don Bosco
In Prima Linea

Bulgaria Rose, yogurt e don Bosco

Alcamo una città fiorente
Le case di Don Bosco

Alcamo una città fiorente

Il fratello di Domenico Savio
Memorie Salesiane

Il fratello di Domenico Savio

AUTOGRILL PER EDUCATORI Se sento, dimentico. Se vedo, ricordo
Come Don Bosco

AUTOGRILL PER EDUCATORI Se sento, dimentico. Se vedo, ricordo

Ripartire dai desideri
La linea d’ombra

Ripartire dai desideri

Don Bosco… e le zie provvidenziali
La storia sconosciuta di Don Bosco

Don Bosco... e le zie provvidenziali

Il Santo del mese – Il Servo di Dio monsignor Giuseppe Cognata
I nostri santi

Il Santo del mese - Il Servo di Dio monsignor Giuseppe Cognata

Don Vincenzo Marrone
Il loro ricordo è benedizione

Don Vincenzo Marrone

SCOPRENDO DON BOSCO
Il Cruciverba

SCOPRENDO DON BOSCO

L’asino del convento
La buonanotte

L’asino del convento