BS Luglio/Agosto
2024

La Buonanotte

B.F. Disegno di Fabrizio Zubani

L’AQUILONE

Una tersa e ventilata mattina di marzo, un bambino, aiutato dal nonno, fece innalzare nel cielo un magnifico aquilone.

Portato dal vento, l’aquilone saliva e saliva sempre più in alto, finché divenne solo più un puntolino.

Il filo si srotolava e seguiva l’aquilone verso l’alto, ma il nonno aveva legato saldamente un’estremità del filo al polso del bambino.

Lassù, nell’azzurro, l’aquilone dondolava tranquillo e sicuro, seguendo le correnti. Due grassi piccioni chiacchieroni, che volavano pigramente, si affiancarono all’aquilone e cominciarono a fare commenti sui suoi colori.

«Sei vestito proprio in ghingheri, amico» disse.

«Dai, vieni con noi. Facciamo una gara di resistenza» disse l’altro.

«Non posso», disse l’aquilone.

«Perché?».

«Sono legato al mio padroncino, laggiù sulla terra».

I due piccioni guardarono in giù.

«Io non vedo nessuno», disse uno.

«Neppure io lo vedo», rispose l’aquilone «ma sono sicuro che c’è: perché ogni tanto sento uno strattone al filo».

«Anche Dio rischia di diventare il «Grande Invisibile», Io sconosciuto inascoltato per eccellenza. Eppure, se stiamo attenti
e affiniamo il nostro sentire interiore, la nostra coscienza, noi sentiamo gli «strattoni»
della sua presenza.»

doc01590120240527154619_001
I fioretti di Don Bosco

DISARCIONATO! (E salvato da un asino)

4_53704684941_3d1c54d7dd_o
Il messaggio del Rettor Maggiore

Tra AMMIRAZIONE e DOLORE

9_141A1156 (1)
Don Bosco nel Mondo

Sul fronte della DROGA

11_shutterstock_1795030255
Tempo dello Spirito

Il tempo dello STUPORE

12_foto per giornali jpeg
invitato

Il magnifico MAGO SALES

16_Salesiani-don-Bosco-Molfetta-800x713
Le case di Don Bosco

A MOLFETTA dopo quasi 80 anni

21_Cs5,23D.Boscogiovanicarceratiq.N.Musio
Storia di Don Bosco per i più piccoli

HANNO SOLO BISOGNO DI UN AMICO

Child,Take,Notes,With,Digital,Ai,Brain,Hud,Hologram,,Digital
Eventi

Intelligenza ARTIFICIALE

28_8e45384ae82a47e88f05464718ea65f2-1
Salesiani

Giulio VALOTTI