BS Maggio
2024

I FIORETTI DI DON BOSCO

B.F.

Il MEDICO non credente

Un importante medico venne a visitare don Bosco. Dopo alcune osservazioni di carattere sociale, disse: “La gente dice che lei può curare tutte le malattie. È così?”. “Certo che no!”, rispose il santo.
“Ma mi hanno detto che…”. L’uomo istruito balbettò improvvisamente. Frugando nelle tasche, tirò fuori un piccolo quaderno. “Vede, ho anche i nomi e il motivo per cui ognuno di loro è stato curato”.
Don Bosco scrollò le spalle. “Molte persone vengono qui a chiedere favori per intercessione di Maria. Se ottengono ciò che cercano, lo devono alla Beata Vergine, non a me”.
“Ebbene, lasciate che Lei mi guarisca”, disse agitato il medico, battendo il taccuino sul ginocchio ben vestito, “e crederò anch’io a questi miracoli”.
“Qual è il suo disturbo?”.
“Sono epilettico”.
Le sue crisi, racconta don Bosco, erano diventate così frequenti nell’ultimo anno che non poteva più uscire. Disperato, sperava in un aiuto che andasse oltre la medicina.
“Ebbene, faccia come fanno gli altri che vengono qui”, disse don Bosco con semplicità. “Lei vuole che la Santa Vergine la guarisca. Allora si inginocchi, preghi con me e si prepari a purificare e rafforzare la sua anima attraverso la confessione e la Santa Comunione”.
Il medico fece una smorfia. “Suggerisca qualcos’altro… Non posso fare nulla di tutto ciò”.
“Perché no?”
“Sarebbe disonesto. Sono un materialista, non credo in Dio o nella Vergine Maria. Non credo nei miracoli. Non credo nemmeno nella preghiera”.
Per un po’ i due uomini rimasero in silenzio. Poi don Bosco sorrise, come solo lui sapeva fare, al suo visitatore. “Lei non è del tutto privo di fede: dopo tutto, è venuto qui sperando in una guarigione”.
Mentre il santo gli sorrideva, qualcosa si risvegliò nel medico. Don Bosco si inginocchiò e anche lui si inginocchiò senza dire altro e si fece il segno della croce. Pochi istanti dopo, iniziò la sua confessione.
Dopo, dichiarò, provò una gioia che non avrebbe mai creduto possibile. Tornò più volte a ringraziare per la sua guarigione spirituale.
Quanto all’epilessia, era semplicemente sparita.

don bosco
I fioretti di Don Bosco

Il MEDICO non credente

04_44d8fe6db3fed66101470e102790ca44_L
Il messaggio del Rettor Maggiore

MARIA AUSILIATRICE, da qui al mondo

06_image0
Nuovi salesiani

Qui si fanno ancora SALESIANI

10_Shutterstock_684794095
Tempo dello Spirito

MADRI

12_DSCF1639
invitato

Don Francesco Preite «NON LI LASCIAMO SOLI»

DCIM101GOPRO
Le case di Don Bosco

MESTRE Con vista sul futuro

Calendario pared trasera 2024.indd
Nel cuore dei Salesiani

Da QUI al MONDO

27_Jangany - Volti e persone - IMG_7916
Iniziative

Miracolo a JANGANY

28_Giuseppe-Buzzetti-da-immigrante-a-primo-coadiutore-salesiano_3_tn
I primi Salesiani

Giuseppe BUZZETTI

33_06
FMA

Come buoni CASTORI L’esperienza di Kunchada

shutterstock_1809954316
Come Don Bosco

I verbi dell'educazione 6 - Portare GIOIA

Happy,Family,Running,Near,Their,House,With,Solar,Panels.,Alternative
La linea d’ombra

Il mio posto nel mondo

quadro 34x25cm 1965
La storia sconosciuta di Don Bosco

Un piatto di MINESTRA e un paio di SCARPE al futuro PRESIDENTE DEL CONSIGLIO

40_Cimatti
I nostri santi

Il Santo del mese - Il Venerabile Vincenzo Cimatti, salesiano

41_Progetto-senza-titolo
Il loro ricordo è benedizione

Don Domenico Ricca (Mecu)

42_RELAX maggio 2024 Schema
Il crucipuzzle

Scoprendo Don Bosco

43_Il Pugno copia
La buonanotte

«Potrò dargli un PUGNO»